Agropoli, sospesi i lavori al porto. Si riprende a settembre

«Credo sia giusto dare la possibilità a tutti noi di usufruire dell’area portuale in questa estate un po’ diversa. I lavori riprenderanno a fine stagione»

AGROPOLI. Completati, almeno momentaneamente, i lavori nell’area portuale. La ditta ha smontato ieri il cantiere di rifacimento del marciapiede e di abbellimento del braccio del molo di sopraflutto. Le opere previste nel progetto riprenderanno dopo la stagione estiva, in modo da evitare disagi nel periodo di maggiore affluenza.
«Il cantiere è stato smontato temporaneamente – spiega il consigliere delegato ai lavori pubblici Franco Di Biasi Credo sia giusto dare la possibilità a tutti noi di usufruire dell’area portuale in questa estate un po’ diversa. I lavori riprenderanno a fine stagione».

Per il porto di Agropoli il Comune ha beneficiato di un finanziamento di 500 mila euro per migliorare l’arredo urbano e un ulteriore finanziamento di 2,8 milioni di euro per l’escavo del porto.

Il primo progetto ha previsto il completamento della pavimentazione del marciapiede dalla capitaneria in avanti, la sistemazione dell’arredo urbano ed ulteriori opere che consentiranno il miglioramento dell’aspetto del molo di sopraflutto e degli spazi verdi che verranno allestiti anche con aree giochi per bambini.

Tra le novità le panchine intelligenti, già posizionate presso il porto di Policastro, che possono fungere anche da hotspot e da ricarica per cellulari.

“Vi devo dire la verità, mi suscita sempre grande emozione monitorare la trasformazione dell’area portuale di Agropoli – ha commentato il consigliere Di BiasiDobbiamo puntare a far diventare il porto il vero fiore all’occhiello della nostra città, e punto di riferimento per l’intero territorio! Proprio per questo focalizziamo il nostro impegno e tutte le risorse a disposizione nella sua ristrutturazione e l’ammodernamento. Rendendolo un’area efficace ed efficiente, nonché accogliente”.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.