Pegaso Agropoli
Pegaso Agropoli
HomeAttualitàCaselle in Pittari concede la cittadinanza onoraria al suo illustre cittadino, l'ing....

Caselle in Pittari concede la cittadinanza onoraria al suo illustre cittadino, l’ing. Nicola Materazzi

Grande partecipazione questa mattina presso la sala riunioni della Scuola Elementare di Caselle in Pittari, nei cui locali si è tenuto il Consiglio Comunale straordinario in cui è stata attribuita la Cittadinanza Onoraria al suo cittadino più illustre: Nicola Materazzi, storico artefice di alcune delle auto più importanti della Scuderia di Maranello.
“Dopo aver conferito le chiavi della città qualche anno fa, abbiamo deciso di attribuirgli questo premio per il suo prestigio internazionale e per aver reso famoso in tutto il Mondo il nostro paese. La nostra gratitudine ed il nostro orgoglio per aver fatto conoscere a così ad alti livelli Caselle in Pittari”, ha dichiarato il Sindaco Gianpiero Nuzzo.

Il quale ha aggiunto:”La Ferrari è come la Nazionale di calcio, è un orgoglio italiano e noi siamo orgogliosi di avere come concittadino Nicola Materazzi. Per gli emigranti casellesi in Germania Materazzi è stato come Paolo Rossi al Mondiale. Sono onorato di essere proprio io a consegnare questo premio”.
“La cosa che muove ogni cosa è la passione”, ha dichiarato Nicola Materazzi, durante la premiazione”, il quale ha aggiunto:” La F40 e la Testa Rossa sono state le auto più vendute”.

Nicola Materazzi, commosso nel ricordare i suoi compagni di infanzia ormai deceduti, ha voluto ripercorre i suoi anni giovanili, di quando in paese ha portato per la prima volta il Go-Kart: “Ma chi è il paralitico nella vostra famiglia? Chiedevano, perché non avevano idea di cosa fosse! Quando correvo per le vie del paese scappavano tutti!”, ricorda divertito ed aggiunge:”È stato l’inizio della mia passione per le auto. Ho avuto la fortuna di poter fare quello che desideravo in posti che hanno valorizzato la mia professionalità.
Facevo il mio lavoro. Mi meraviglio dell’ammirazione che ha avuto la F40,costruita in 13 mesi, fatta con grandissima passione e notevole impegno”, una delle creature più famose di Nicola Materazzi.


Una piccola pochette da taschino gli è stata donata da una imprenditrice di Sicignano degli Alburni.
Un altro riconoscimento importante è stato il Premio alla Carriera e la tessera del Club Ferrari di Catanzaro, presente con una decina di Ferrari e che, tramite il Presidente Mimmo Tiriolo, ha consegnato un bellissimo trofeo al famoso ingegnere, definito da una rivista americana come il più grande di tutti.

“Grazie a tutti per un riconoscimento che non so quanto sia meritato”, ha dichiarato umilmente Materazzi.
La cittadinanza onoraria è stata il frutto dell’iniziativa del giornalista Tonino Luppino, che insieme a tutta la cittadinanza casellese, hanno voluto onorare il loro ingegnere.
Il Sindaco Nuzzo non ha escluso altre iniziative in tal senso per i prossimi anni.
Alla premiazione Presente anche il Club Ferrari di Roma Prati ed una bellissima Ferrari di colore grigio del 1967, la 375.

Maffei

Membership