Dramma a Piaggine: circondato dalle fiamme, muore 67enne

L'uomo forse ucciso da un malore o da un'intossicazione

Tragedia nella mattinata di ieri, intorno alle 10, a Piaggine, in località Rosano. Un uomo di 67 anni, Carlo Alberto Rubano, è morto mentre stava bruciando delle sterpaglie in un fondo agricolo di sua proprietà. La vittima, residente a Napoli ma originaria di Valle dell’Angelo, si trovava in aperta campagna quando, le fiamme lo hanno circondato.

blank

A ritrovare il corpo una volta avvistate le fiamme un agente della municipale e i carabinieri forestali. Intervenuti anche gli uomini della comunità montana e i sanitari del 118.

Da comprendere le cause del decesso. L’uomo potrebbe essere stato ucciso da un malore, o forse dall’intossicazione dovuta al fumo. La salma dopo gli accertamenti di rito è stata restituita dai familiari.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Katiuscia Stio

Laureata in Filosofia. Inizia l'attività giornalistica nel 1999 collaborando con vari giornali locali, mensili, web e realizzando servizi per una rubrica in onda su Telecolore. E' stata socia di associazioni culturali per la promozione e valorizzazione del territorio di cui ha curato la comunicazione e l'organizzazione e animatrice di gruppi di azione locale. Nel tempo ha collaborato con i quotidiani Cronache, La Città, attualmente è corrispondente de Il Mattino. Dal 2014 entra a far parte della famiglia di Info Cilento.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it