AttualitàGlobalPolitica

Casciello: “Grandi Opere, Salerno e la Campania offese. Il Governo vada a casa”

"Il mancato inserimento dell’Aeroporto di Salerno tra i cantieri urgenti è di una gravità assoluta"

Riceviamo e pubblichiamo integralmente, di seguito, la nota stampa dell’onorevole Gigi Casciello di Forza Italia relative all’esclusione della Campania dalle “Grandi opere”.

“Il territorio salernitano paga l’enorme contraddizione interna a un Governo che non ha più altro futuro che andare a casa”. Lo afferma l’onorevole Gigi Casciello, parlamentare di Forza Italia e tra i fondatori dell’Associazione Voce Libera.

“Il mancato inserimento dell’Aeroporto di Salerno tra i cantieri urgenti, soprattutto in questa fase, è di una gravità assoluta e persino peggiore è il tentativo di tranquillizzare rispetto a un’offesa, l’ennesima, che la Campania subisce da questa maggioranza improbabile – continua l’onorevole Gigi Casciello -. Sì, perché c’è una contraddizione enorme in questo Governo, tra i 5 Stelle sempre con il freno a mano tirato per un pregiudizio ideologico contro le Grandi Opere e il Pd che non ha alcuna attenzione verso la Campania, avendo subito persino la ricandidatura di Vincenzo De Luca a presidente della Regione. E fa sorridere, anche molto amaramente, che mentre proprio il governatore uscente sostenga la grave mancanza di fondi persino per la sanità, il figlio e deputato Piero provi a dire che è tutto sotto controllo. La verità molto triste – conclude il parlamentare Casciello – è che i fondi non arriveranno, né per l’Aeroporto né per tante altre opere, come la Salerno-Avellino, che avrebbero bisogno dell’impulso di un Governo confermatosi inadeguato, e per il quale il tempo è ampiamente scaduto”.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it