Forlenza
AttualitàCilento

Parco vince battaglia contro Vodafone: nessuna antenna sul Cervati

Respinto il ricorso della compagnia telefonica

Vodafone non potrà installare alcun palo porta antenne nell’area del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano ed Alburni e nello specifico in un’area boschiva del Monte Cervati che fa parte del Comune di Piaggine. A deciderlo è stato nei giorni scorsi la settima sezione del TAR della Campania che ha respinto il ricorso che la compagnia di telefonia mobile aveva presentato contro il Parco, presieduto da Tommaso Pellegrino e contro il Comune di Piaggine. La Vodafone si era rivolta alla giustizia amministrativa per chiedere l’annullamento degli atti con cui il Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni aveva negato il nulla osta.

Il Parco a sostegno della legittimità del diniego ha messo in evidenza che l’opera confligge assolutamente con la salvaguardia dal punto di vista ornitologico della Zona di Protezione Speciale Monte Cervati e Dintorni, nella quale ricade il sito di intervento.

Il Parco ha poi messo in evidenza che la zona in questione fa parte di un’area boschiva che il “Piano di Gestione della Zona di Protezione Speciale Monte Cervati e dintorni e dei Siti di Importanza Comunitaria Balze di Teggiano, Monte Motola, Monte Cervati, Centaurino e Montagne di Laurino”, redatto dallo stesso Parco, individua quale area ad alta idoneità ambientale per l’avifauna nidificante in bosco.

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it