Forlenza
AttualitàGlobal

Campania: prorogate scadenze ticket

Le esenzioni dei ticket sanitari, in Campania in scadenza il 30 giugno sono prorogate al 31 ottobre 2020. La proroga è stata stabilita dalla Regione per evitare che si possano creare assembramenti negli ambulatori delle Asl per i rinnovi. Si tratta delle esenzioni per età, fascia di reddito (con codici E00, E01, E02, E03, E04, E10, E11, E12, E13, E14), per malattie croniche e rare. “Su proposta della Regione Campania – spiega Pina Tommasielli, responsabile della medicina territoriale dell’unità di crisi anti-Covid19 – il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha esteso la proroga dell’esenzione per reddito a fine ottobre. Continua il difficile lavoro di sburocratizzazione che si traduce in minori assembramenti negli uffici distrettuali, specialmente a beneficio dei soggetti anziani e malati cronici”.

I medici di medicina generale o i pediatri di libera scelta quindi potranno continuare a utilizzare il codice di esenzione scaduto o in scadenza entro il 31 ottobre su richiesta del paziente.

Ultra-65enni, esenzioni annuali avranno durata illimitata –  Inoltre, per quanto riguarda le esenzioni per gli anziani ultra-65enni la Regione Campania “al fine di evitare i disagi per la necessità di dover rinnovare annualmente la richiesta del certificato provvisorio di esenzione per reddito, ha stabilito la durata illimitata dei codici di esenzione E01, E03 e E04 per i pazienti con età maggiore ai 65 anni, a condizione che il controllo delle autocertificazioni abbia dato esito positivo, con conferma dei dati autocertificati.
Analoga validità illimitata è stata prevista per i certificati rilasciati ai familiari a carico del dichiarante”

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it