Majestic
AttualitàCilento

Agropoli, più spazi ai lidi: ok alle piattaforme in mare

Dal 1° luglio al 30 settembre i proprietari di concessioni demaniali potranno installare le piattaforme

AGROPOLI. Dal primo luglio al 30 settembre i proprietari di concessioni demaniali potranno installare piattaforme nello spazio antistante lo specchio acque in concessione. Una scelta, quella adottata dall’amministrazione comunale, finalizzata anche a concedere ulteriori spazi alle strutture balneari (e non solo) in considerazione dell’emergenza Covid.
Ogni stabilimento balneare potrà richiedere lo specchio acqueo prospiciente la sua attività, per installazioni di piattaforme della superficie massima di 150 mq, non intralciando le pertinenze delle altre attività balneari.

Sono escluse le istanze di soggetti titolari di concessioni demaniali marittime che versano in condizioni di occupazione illegittima di aree demaniali o di morosità, per qualsivoglia motivo, nei confronti del Comune di Agropoli.

Il Responsabile del Servizio demanio potrà, altresì, rilasciare concessioni o
autorizzazioni demaniali marittime per lo svolgimento di manifestazioni sportive e attività ludiche qualora si svolgano in periodo di tempo massimo di giorni tre. Tra le prime richieste relative all’occupazione dello specchio acque, una proveniente dalla località Licina, nella Baia del Lido Azzurro.

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank

Filippo Di Pasquale

Laureato in giurisprudenza, collabora con InfoCilento occupandosi di cronaca attualità e cultura. E' appassionato di musica, eventi e tradizioni locali. Segue con attenzione gli sviluppi sociali del territorio del Vallo di Diano e del Cilento.
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it