Forlenza
GlobalPolitica

M5S: “Case vacanze e B&B abbandonati dalla Regione”

I consiglieri regionali Cammarano, Cirillo e Saiello: “Il settore rappresenta il 60% della ricettività regionale”

“Hanno gli stessi doveri dei gestori degli hotel, ma non godono degli stessi diritti per tamponare i danni dell’emergenza Covid. I titolari dei B&B e delle case vacanza, che possono lavorare senza partita Iva, non usufruiscono di alcun beneficio e sono rimasti fuori sia dagli aiuti statali che da quelli regionali”.

E’ quanto denunciano i consiglieri regionali Movimento 5 Stelle Michele Cammarano, Luigi Cirillo e Gennaro Saiello che hanno inviato una nota al presidente De Luca e una richiesta di audizione al Presidente della III Commissione Permanente. 

“In questi mesi – proseguono i consiglieri regionali M5S – non sono mancati gli aiuti concessi alle imprese del settore turistico, sia a livello nazionale che a livello regionale: dall’accesso al credito alle detrazioni o azzeramento dei canoni per i servizi e addirittura deroghe al regime edilizio. In questi provvedimenti, però, non vi è stato alcuno spazio per i B&B, un settore che occupa il 60 % dell’intero contingente letti regionale. Occorrerebbe quindi istituire un bonus a fondo perduto alla stregua di quanto disposto dalla Regione Campania a favore delle microimprese, anche per provvedere a tutti gli adeguamenti necessari all’acquisto dei dpi”.

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it