Majestic
AttualitàCilento

Gestione rifiuti nel Cilento: questa mattina incontro tra i sindaci

Possibili tre impianti per il trattamento dei rifiuti sul territorio

Importante incontro questa mattina presso l’aula consiliare del Comune di Vallo della Lucania tra gli amministratori cilentani e il direttore dell’ATO per i rifiuti Bruno Di Nesta. Il confronto ha riguardato proprio la gestione del ciclo rifiuti. L’ipotesi è di realizzare due sub-ambiti territoriali nel Cilento, uno per l’entroterra ed un altro per l’area costiera. Spetterà ai sindaci valutare e delineare le loro proposte che saranno poi sottoposte all’attenzione di Regione e dell’Ente d’Ambito territoriale. Ma l’incontro di questa mattina è stato fondamentale anche per chiarire la situazione degli impianti per i rifiuti presenti sul territorio.

Tra questi quello di Castelnuovo Cilento. L’iter per la sua realizzazione va avanti. Un ulteriore sito di compostaggio potrebbe sorgere nel Comune di Santa Marina, così come proposto dal primo cittadino Giovanni Fortunato. Il comune ha già presentato all’ATO e alla Regione Campania uno studio di fattibilità. L’impianto dovrebbe essere in grado di gestire 10mila tonnellate di rifiuti. La discussione verte però su chi sarà il soggetto che ne avrà la competenza: da Santa Marina chiedono che la gestione resti locale mentre l’Ato punterebbe ad affidarlo ad Ecoambiente, società in house.

Sarà Ecoambiente anche a gestire l’impianto di Vallo Scalo chiuso da tempo, ma per il quale esiste uno studio di fattibilità per la riattivazione. Diventerà una piattaforma di selezione rifiuti nobili.

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it