Majestic
CalcioSerie DSport

Serie D Salviamoci: le retrocesse annunciano battaglia in tribunale

Serie D Salviamoci, gruppo formato da 31 dei 36 club retrocessi, annunciano battaglie legali contro le decisioni di Sibilia e della LND

Lascia grandi code polemiche l’apertura delle retrocessioni in Eccellenza, da parte della LND. Il gruppo Serie D Salviamoci, formato da 31 dei 36 club retrocessi, ha alzato subito la voce non accettando la scelta. I toni si sono inaspriti dopo la ratifica della proposta di retrocessione, per le ultime 4 dei 9 gironi di quarta serie. Questo il comunicato di oggi del gruppo che annuncia di voler portare il tutto nelle aule di tribunale.

Il comunicato del gruppo Serie D Salviamoci

Il capolavoro dell’Onorevole Sibilia, unicum in Europa. La LND nell’ultimo Consiglio di Lega ha operato consequenziali determinazioni al quanto sconcertanti. A seguito dell’improvvida decisione della F.I.G.C., di ratificare le proposte di retrocessione ad opera della Lega Nazionale Dilettanti, il Gruppo “Serie D, Salviamoci” annuncia azioni giudiziarie. Tanti dei suoi esponenti sono pronti a ripristinare i valori di civiltà giuridica e sportiva. Non possiamo che dirci sconcertati dinnanzi ad un ostinato comportamento degli Organi Istituzionali. In particolarela LND ed il suo Presidente Sibilia, che non hanno avuto la adeguatezza e la sensibilità di cogliere i veri principi e le effettive dinamiche dello sport, pur in fase di Pandemia. A ciò si è accompagnato, durante tutto questo periodo, un disarmante atteggiamento di autoreferenzialità e rifiuto al dialogo, poco consoni per chi dovrebbe rivestire certi cariche.Dunque, arrivederci dove mai avremmo voluto interloquire con i nostri rappresentanti: nelle Aule di giustizia.

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it