Forlenza
CilentoPolitica

Ospedale di Agropoli, Botticchio attacca: sarà un servizio scadente

"Il Governatore è uscito dal retro e non ha voluto incontrare l'opposizione. Questa è la democrazia".

AGROPOLI. “Il Governatore è uscito dal retro e non ha voluto incontrare l’opposizione. Questa è la democrazia”. L’accusa arriva da Gisella Botticchio, consigliere comunale di minoranza che oggi si era recata presso l’ospedale civile di Agropoli sperando di avere un confronto con il presidente Vincenzo De Luca giunto in città per un sopralluogo presso il presidio ospedaliero.
Il confronto auspicato dal consigliere della Lega non ha potuto esserci e ciò ha determinato le critiche della Botticchio.

“Come funziona a livello comunale così funziona a livello regionale, le cose se le dicono tra di loro, non accettano il confronto – accusa – L’ospedale è utilizzato ad ogni elezioni. Ai cittadini resta solo tanta amarezza”.

Anche l’annunciata riapertura del pronto soccorso finisce sotto accusa: “Apriranno un week surgerty, verrà del personale in Alpi strapagato e daranno un servizio scadentissimo – sentenzia Botticchio – Non hanno voluto incontrare l’opposizione che gli avrebbe chiesto chiarimenti. Chi scappa ha qualcosa da nascondere”.

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Un commento

  1. Nn sono di Agropoli ma le parole della Botticchio sanno di tanta verità , il ciarlatano in tempo di elezioni promette miracoli , poi iniziano i problemi e tutto svanisce . La sanità in mano a lui è morta e in mano a lui resterà sepolta

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it