Alfano: il 5×1000 per assistenza ai più deboli

Ognuno può donare il 5x1000 al proprio comune. Ecco come lo reinvestirà Alfano

ALFANO. Il 5×1000 dell’anno d’imposta 2020 destinato alle attività sociali. È tempo di dichiarazione dei redditi e non tutti sanno che è possibile destinare il 5×1000 delle trattenute IRPEF al proprio comune di residenza. Tale scelta non comporta una maggiore imposta da pagare e permetterà di sostenere le attività sociali. L’amministrazione comunale di Alfano, guidata dal sindaco Elena Anna Gerardo, ha scelto come investirà eventuali risorse arrivate all’Ente grazie alla scelta dei contribuenti.

Si procederà a iniziative rivolte all’assistenza alle famiglie, anziani, minori e disabili.

Scegliere di destinare il 5×1000 al proprio comune è semplice: chi presenta il 730 o il Modello Unico deve firmare nel riquadro che riporta la scritta “sostegno alle attività sociali svolte dal Comune di residenza, nella sezione del modulo per la scelta della destinazione del 5×1000. Chi non deve fare la dichiarazione dei redditi ma ha comunque un reddito, deve compilare l’apposita scheda allegata al Cud.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Luisa Monaco

Appassionata di fotografia, studia all'accademia delle arti. Ama scrivere e disegnare, segue la politica e la cronaca del suo territorio.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!