Salento: mascherine per tutti? Non abbiamo i fondi

"Non corriamo dunque dietro a provvedimenti puramente populistici che fanno gli altri comuni"

SALENTO. Diversi comuni, anche del comprensorio cilentano, stanno provvedendo in questi giorni a distribuire le mascherine alla popolazione. Queste presto saranno obbligatorie e anche per ragioni cautelative si sta cercando di consegnarle a quante più persone possibile affinché le utilizzino fin da subito nelle poche attività quotidiane consentite. A Salento, invece, la distribuzione non avverrà. Lo ha detto a chiare lettere il sindaco Gabriele De Marco che ha voluto chiarire la question e spiegare anche le ragioni.

“Data la franchezza che contraddistingue l’operato della mia Amministrazione con la cittadinanza è bene fare chiarezza una volta per tutte con la questione mascherine”, esordisce il primo cittadino, uno che non ha peli sulla lingua. Ma quali sono i motivi di questa scelta? “A parte la difficoltà dell’approvvigionamento che tuttora persiste, noi abbiamo ragionato cosi: Le mascherine che abbiamo acquistato e che ancora acquisteremo le diamo unicamente ai Nostri operatori e a coloro che servono piu’ di altri; vigili, operatori ecologici, Protezione civile, impiegati; e, in casi eccezionali a qualche persona che non può permettersi la spesa; poi negozianti e addetti alle vendite”.

“Queste persone cercheremo di coprirle (e in modo sicuro) per tutto il tempo della pandemia – spiega De Marco – E, siccome siamo un Comune, abbiamo dovuto acquistare le mascherine Ffp, il cui costo è di oltre euro 3 l’una. Dunque non abbiamo i fondi per acquistare mascherine per tutta la popolazione; circa duemila, perché o si darebbero a tutti o a nessuno”. Il primo cittadino non risparmia stoccate agli altri comuni: le mascherine acquistate per i cittadini, infatti, non sono eterne ma dovrebbero essere sostituite, dunque ricomprate. “Dove prenderemmo i fondi per fare sempre questo? Manderemmo a gambe all’aria il Comune stesso! Non corriamo dunque dietro a provvedimenti puramente populistici che fanno gli altri comuni. E poi vi siete domandati che tipo di mascherina hanno consegnato? Quelle chirurgiche che costano poco ti proteggono solo per 4 ore!E allora mi domando che senso ha?”, conclude il sindaco di Salento.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Luisa Monaco

Appassionata di fotografia, studia all'accademia delle arti. Ama scrivere e disegnare, segue la politica e la cronaca del suo territorio.