Montella PrismArredo
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Coronavirus: nessun nuovo caso in Cilento e Diano, preoccupazione a Padula

Oggi si conoscerà l'esito dei tamponi su ospiti della casa di riposo di Padula. Cala il numero dei casi di coronavirus

La giornata di ieri si è conclusa senza nuovi contagi nel comprensorio del Cilento e Vallo di Diano e con nuove guarigioni. Il bilancio è sicuramente positivo anche se il territorio si trova a fare i conti con delle incognite: è il caso degli anziani ospiti di una casa di riposo di Padula. Nei giorni scorsi nella città della Certosa tre persone sono risultate positive al coronavirus e tra queste una donna ricollegabile alla struttura. Tutti gli anziani, da ormai 48 ore, sono in isolamento e sottoposti a tampone. Già per ieri si attendeva il risultato che però non è arrivato. Oggi doverebbe comunque ci sarà la conferma o meno della positività dei degenti. Basterebbe che soltanto uno di loro sia positivo affinché scatti il campanello d’allarme per un nuovo focolaio. L’esperienza del centro Juventus di Sala Consilina fa temere, e non poco, qualora tale ipotesi si concretizzi.

Coronavirus: dimessi i primi pazienti

Nel comprensorio del Vallo di Diano – Tanagro ieri è stato dimesso il primo paziente ricoverato all’ospedale di Polla con coronavirus. Si tratta del vicesindaco di Auletta Antonio Addesso. Prima dimissione anche dall’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania. Si tratta di un paziente di Serramezzana.

La situazione nel Cilento

Nel Cilento nessun nuovo caso: al contrario è stata esclusa la positività di un paziente di Montecorice ma originario di Novi Velia. L’uomo, infermiere del 118 a Napoli, era stato a contatto con un medico risultato positivo. Il nuovo tampone a cui è stato sottoposto ieri è negativo. Ne verrà fatto un terzo ma i medici sono certi che non abbia alcun contagio.

Il bilancio dei contagi da coronavirus

Attualmente nel Vallo di Diano la situazione è la seguente: 60 contagi a Sala Consilina (con 10 decessi e 1 guarigione), 16 a Caggiano (1 decesso e un guarito), 12 a Polla (1 decesso e 1 guarito), 7 a Sassano (1 guarito), 7 ad Auletta (2 guariti), 5 a Sant’Arsenio e Padula, 4 a Teggiano (2 decessi), 3 ad Atena Lucana, 3 a Montesano sulla Marcellana (1 decesso), 1 a Buonabitacolo. Attualmente, senza considerare decessi e guarigioni, ci sono 112 persone affette da coronavirus.

Nel Cilento 20 contagi ad Agropoli (con 3 guarigioni e 2 decessi), 3 a Vallo della Lucania, 2 a Casal Velino, Sessa Cilento e Vibonati, 1 a Capaccio Paestum, Laurino, San Mauro La Bruca, Serramezzana e Montano Antilia (in questi casi i pazienti sono guariti). Ad oggi i contagiati sono 27.

Negli Alburni sempre fermo a due il numero di contagiati, due coniugi di Sicignano degli Alburni, ormai sulla via della guarigione.

Tags
Continua dopo la pubblicità

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista in alcune televisioni locali.
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it