Montella PrismArredo
AttualitàCilento

Agropoli: ecco «Generazione Covid 19», la prima serie realizzata durante una pandemia

Da oggi disponibile su Youtube

AGROPOLI. Storie vere di vita ai tempi del Covid 19, di persone obbligate a restare in casa, interpretate da attori che a loro volta devono rimanere a casa. C’è chi sceglie di non uscire, come prevedono le misure per il contenimento del contagio, se non per motivi di stretta necessità, prima che per il rispetto delle regole, per salvaguardare la propria salute e quella dei suoi familiari. Perché il virus fa paura. C’è chi, invece, non ci riesce proprio, sottovaluta il pericolo, o forse lo sfida, ed esce ugualmente. Chi non ha sintomi e con stupore scopre di avere il virus. Chi lo ha contratto e si dispera. Proprio come accade nella realtà.

Generazione Covid: una web serie ai tempi della pandemia

Ognuno con una sua storia, simile a tante altre, ma allo stesso tempo unica. Storie che a partire da oggi, venerdì 10 aprile, verranno raccontate nella web serie «Generazione Covid 19» ideata dal regista e documentarista agropolese Attilio Rossi.

«In questo momento è come se vivessimo tutti in un grande condominio. – osserva il regista – Tanti hanno storie da raccontare e potranno farlo inviandocele. Le storie verranno interpretate da attori con l’ausilio soltanto di smartphone, visto che anche loro devono rispettare le misure previste per contenere il contagio e restare a casa. In questo momento si vive in trincea. Ognuno, chiuso nel proprio mondo prigione, cerca di farsi coraggio e di fronteggiare la crisi passo dopo passo. Ogni spunta sul calendario è una conquista. Un giorno in più senza libertà, senza nicotina, senza un abbraccio, con le tasche più leggere e la testa più pesante, ma in vita».

Generazione Covid: sei puntate su Youtube. Presto una seconda stagione

Sono già pronte le prime sei puntate che sarà possibile vedere sul canale Youtube e tramite altri canali. Una seconda stagione è in lavorazione e si andrà avanti fino a quando ci saranno storie da raccontare. Ogni puntata avrà una durata di 20 minuti. «È la prima web serie realizzata durante una pandemia – prosegue Rossi – Ha un principio ma non si sa fino a quando andrà avanti. Perché poi potremo raccontare le storie sul graduale ritorno alla normalità. Come ciascuno deciderà di comportarsi quando potrà uscire. Per esempio c’è quella di un arrestato ai domiciliari. Quando il provvedimento restrittivo terminerà e anche le misure per il contenimento del contagio saranno alleggerita, lui uscirà?».

Generazione Covid, le adesioni

Sicuramente ci sarà chi ne approfitterà, ma anche chi, per paura di ammalarsi o di contagiare altre persone, deciderà di rimanere ancora a casa. Al progetto di Attilio Rossi stanno aderendo attori di tutta Italia. E tutti a titolo gratuito, mettendo a disposizione una parte del tanto tempo trascorso in casa per documentare un momento storico che sicuramente rappresenterà per molti una linea di confine tra il prima e il dopo.

Tags
Continua dopo la pubblicità

Paola Desiderio

Inizia a scrivere per quotidiani locali nel 1999. Nel 2002 fonda Paestum.it, il primo giornale on line del Cilento, che guida come direttore responsabile fino al 2010. Ha collaborato alla stesura di opuscoli e di guide turistiche ed enogastronomiche Si occupa di uffici stampa per enti pubblici ed eventi. Dal 2001 collabora con il quotidiano il Mattino, nel 2014 ha fondato il portale turistico InPaestum. E naturalmente collabora con Infocilento.
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it