AttualitàCilento

Il Cilento piange Angelo Guida, ex primario dell’Elena d’Aosta

Era originario di Stio, è morto a Napoli. Aveva operato anche all'ospedale di Vallo della Lucania

In un momento in cui l’attenzione è focalizzata sull’emergenza coronavirus, il Cilento ha perduto un suo figlio, andato via in silenzio. Si tratta di Angelo Guida, medico ginecologo. La notizia del suo decesso risale al primo aprile ma si è diffusa soltanto oggi. A renderlo noto il sindaco di Stio Natalino Barbato. Guida era originario proprio del piccolo centro cilentano.

“Con lui la ginecologia campana perde un pezzo della sua storia ed un vero e proprio maestro dell’arte medica ginecologica. E’ stato il prototipo del medico Ippocratica memoria, attento sempre ai bisogni non solo medici delle sue pazienti”, fanno sapere da palazzo di città.

Angelo Guida, dopo aver lavorato all’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania, ha operato presso il Cardarelli per poi divenire primario dell’ospedale partenopeo Elena D’Aosta. Spesso visitava la sua terra pur vivendo stabilmente a Napoli.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista in alcune televisioni locali.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it