Pollica: l’emergenza Covid non ferma le politiche ambientali

Comune consegnerà shopper di stoffa per limitare le buste di plastica

POLLICA. Il coronavirus non ferma la politica ambientalista del Comune. Patria della Dieta Mediterranea, Pollica è anche un centro che fa della cura e del rispetto dell’ambiente un proprio “must”. Tante le iniziative messe in campo negli ultimi anni per tutelare il territorio ed anche in questa fase di emergenza le iniziative in tema ambientale sono una priorità dell’amministrazione guidata da Stefano Pisani.

“Il Coronavirus non ferma la nostra filosofia ambientalista ed ecologica”, fanno sapere da palazzo di città nel presentare la nuova iniziativa che coinvolgerà i cittadini.

Per evitare l’uso di plastica ed anche i prodotti biodegradabili il Comune ha deciso di provvedere a distribuire per ogni punto vendita del territorio delle creative shopper di stoffa. Queste potranno essere consegnate ai cittadini che in questo modo limiteranno l’uso delle classiche buste di plastica.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.