Montella PrismArredo
CronacaVallo di Diano

Coronavirus: al Centro Juventus di Sala Consilina ore d’ansia per 74 persone

Anziani e operatori che prestano servizio in quarantena. Si attendono altri 43 tamponi

Gli ospiti della struttura sono in quarantena in attesa che vengano effettuati i tamponi sulle altre 43 persone, tra ospiti e personale, che risiedono o lavorano nella casa di riposo: 54 sono gli anziani e 20 gli operatori che prestano servizio. Ad oggi sono 31 i tamponi fatti dall’ASL. Questi i numeri della casa di riposo Juventus di Sala Consilina dove ad oggi si registrano ben 19 infezioni ed un decesso.

“Da febbraio – spiegano i responsabili della struttura – ci siamo attivati per fronteggiare l’emergenza prevedendo l’ingresso nella struttura di un familiare alla volta, munito di guanti e mascherina con un tempo massimo di visita di 15 minuti, dal 5 marzo la struttura è chiusa al pubblico e la scorsa settimana tutti gli ambienti sono stati sanificati con l’ozono”.

“Fino a quando è stato possibile far accedere persone esterne per le prestazioni ambulatoriali alle persone è stato chiesto di firmare un’autocertificazione in cui si dichiarava di non essere stati nei giorni precedenti in zone rosse del nord Italia e due persone sono state allontanate perché non hanno voluto firmare l’autocertificazione – proseguono – Adesso con una parte di operatori in quarantena abbiamo pubblicato un annuncio per assumere nuovi OSS ed abbiamo avuto una valanga di candidature che vaglieremo nelle prossime ore”.

“Gli anziani resteranno qui da noi ed avranno tutta l’assistenza necessaria, abbiamo anche chiesto all’ASL, non essendo noi un ospedale, il supporto anche di qualche sanitario che possa indirizzarci per eventuali terapie mediche per i casi accertati di Coronavirus – concludono dal centro – Inoltre abbiamo inviato al Comune gli elenchi di tutte le persone presenti nella struttura così da poter agevolare la ricostruzione di tutti i contatti che queste possono aver avuto con altre persone e adottare i provvedimenti necessari”.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbero interessare

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it