Sanza: Coronavirus, spesa, farmaci e mascherine, ci pensa la Protezione Civile

Ecco l'iniziativa diretta in particolare alle fasce deboli della popolazione

Una serie di servizi per aiutare soprattutto anziani, disabili, in generale le fasce più deboli ad affrontare le difficoltà legate all’emergenza Covid-19. Necessità pratiche, di vita quotidiana, importantissime per affrontare questo periodo così difficile.

Per questo la Protezione Civile di Sanza, Gruppo Lucano, coordinata dall’Ingegnere Lorenzo Ciorciari, si sta prodigando per aiutare i cittadini che per vari motivi non possono recarsi a fare la spesa o semplicemente in farmacia.

Ragazzi fantastici, volontari, che mettono a rischio la loro incolumità per rendere un servizio di prima necessità. Ritirano i pacchi della spesa , già ordinati dell’acquirente tramite messaggio al negoziante e, li consegnano a domicilio, stessa cosa per le medicine. Inoltre, con l’aiuto di alcune famiglie di Sanza, che hanno donato alcuni metri di stoffa, gli stessi volontari, stanno confezionando alcune centinaia di mascherine da distribuire alle famiglie del piccolo centro ai piedi del Cervati.

Gesti lodevoli che, in questo momento di crisi e di paura, rendono onore a questi ragazzi dal cuore d’oro.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!