AttualitàCilento

Laurito: 800 euro a fondo perduto per le attività commerciali chiuse

Un aiuto concreto per le attività commerciali e i piccoli artigiani in un momento di grande sofferenza per l’emergenza coronavirus che, con la chiusura dei negozi, sta determinando inevitabilmente anche grossi danni di natura economica. Il comune di Laurito ha deciso di non restare inerme dinanzi a tale situazione. L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Vincenzo Speranza, ha scelto di versare un contributo una tantum a fondo perduto di € 800 a tutte le attività chiuse in virtù del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte. I fondi verranno erogati già in settimana.

Ne beneficeranno bar, pizzerie, parrucchiera, ed altre piccole attività del territorio. Un gesto importante per ripianare in parte le perdite di commercianti e artigiani che, ancor più nei piccoli centri, vanno avanti non senza difficoltà.

Intanto la comunità montana Bussento, Lambro e Mingardo, presieduta sempre da Vincenzo Speranza, ha destinato dei fondi per l’acquisto di due respiratori polmonari per il San Luca di Vallo e l’Immacolata di Sapri.

Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it