Coronavirus: a Sala Consilina saltano anche le cresime

Le cerimonie del prossimo 24 marzo rinviate. La decisione del parroco don Michele Totaro

SALA CONSILINA. Stop anche alle cresime. E’ anche questo un effetto del coronavirus. Accade a Sala Consilina dove il parroco della Chiesa della Santissima Annunziata, don Michele Totaro, ha annunciato il rinvio delle cerimonie previste per il 24 marzo a data da destinarsi. Una scelta che di fatto è motivata da ragioni precauzionali. Le cresime, infatti, determinano il radunarsi di diverse persone.

Di qui la scelta di annullare l’appuntamento, d’accordo con la diocesi di Teggiano Policastro. Quest’ultima già nei giorni scorsi aveva diffuso una serie di prescrizioni da adottare durante le funzioni proprio per evitare rischi di diffusione del virus.

Sospeso lo scambio della pace; l’ostia viene consegnata nelle mani dei fedeli; le acqusantiere sono state svuotate dell’acqua benedetta.

Ti potrebbe interessare anche