Montella PrismArredo
AttualitàCilento

I caschi verdi dell’ambiente all’Oasi Capelli di Venere

Il loro arrivo era già stato annunciato per collaborare a garantire la tutela delle aree patrimonio UNESCO del Parco e ieri i caschi verdi hanno cominciato il loro percorso sul territorio visitando una delle sue aree più suggestive: l’Oasi Capelli di Venere a Casaletto Spartano. Il corpo è costituito una rete di esperti tra geologi, architetti, fisici, biologi, al servizio della natura istituiti dal Ministero dell’ambiente. Esso agisce sotto l’egida dell’Onu e che fornirà supporto nelle aree protette e nei siti nazionali patrimonio dell’UNESCO riconosciuti a livello internazionale.

A Casalerto Spartano ieri mattina erano presenti il dott. Aniello Aloia coordinatore della rete nazionale dei Geoparchi Italiani e funzionario dell’ Ente Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni e, in rappresentanza dei Caschi Verdi, il dott Giuseppe Delmonaco, la dott.ssa Chiara Vicini e la dott.ssa Filomena Severini esperti dell’Ispra – Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale.

Ad accompagnarli nella visita in uno dei luoghi più apprezzati del Parco del Cilento Mariavincenza Lovisi che ha fornito tutto il necessario supporto.

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Ti potrebbero interessare

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it