Omignano e Sessa Cilento dicono sì al plastic free

Si punta alla riduzione, al riciclo e al recupero dei materiali plastici nell'ambiente

Il Comune di Omignano, guidato dal Sindaco Raffaele Mondelli, e quello di Sessa Cilento, con a capo Giovanni Chirico, hanno aderito al protocollo d’intesa con la Consac spa e il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni avente ad oggetto la presentazione del progetto “Acqua sì…ma plastic free”, già avviato nell’ a.s. 2018/219.

blank

In particolare saranno installati, nell’anno in corso, due erogatori di acqua potabile presso la scuola primaria e la scuola secondaria di primo grado di Omignano Scalo e nel Comune di Sessa Cilento uno alla scuola primaria di San Mango e l’altro alla scuola secondaria di primo grado di Sessa.

L’iniziativa promossa dall’Ente Parco e da Consac spa, mira alla riduzione, al riciclo, al recupero dei materiali plastici nell’ambiente e alla riduzione degli sprechi di risorse nell’ottica di un percorso di liberalizzazione dalla plastica.

L’adesione al progetto prevede un contributo di compartecipazione fissato a 500 euro per ciascun erogatore installato. Nelle scorse settimane anche in altri comuni del Cilento, Vallo di Diano e Aburni sono state distribuite nelle scuole delle borracce in alluminio, per promuovere la riduzione della plastica.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it