Montella PrismArredo
CilentoCronacaIn Primo Piano

Agropoli: minacce ad un carabiniere, Carmine Cesarulo ai domiciliari

"Ti squarto come un maiale"

AGROPOLI. Minacciò un brigadiere dei carabinieri, per Carmine Cesarulo, scattano i domiciliari. E’ quanto ha deciso il Gip del Tribunale di Vallo della Lucania inasprendo così la misura ai danni del 34enne appartenente alla locale comunità rom. Il giovane, pregiudicato, era stato sottoposto all’obbligo di dimora dopo aver rivolto minacce ad un carabiniere nel tentativo di indurlo ad omettere un atto d’ufficio, consistente proprio nel far rispettare l’obbligo che aveva violato.

“Ti squarto come un maiale” avrebbe detto il Cesarulo. Il 34enne ha avuto più volte guai con la giustizia. L’ultima la scorsa estate quando venne scoperto a violare i suoi obblighi.

Il giovane, infatti, nonostante l’obbligo di dimora con la permanenza presso la propria abitazione dalle ore 19:00 alle ore 07:00, in più circostanze ed in orari notturni, era stato sorpreso dai militari dell’Aliquota Radiomobile presso alcuni bar della zona dove si intratteneva a bere e frequentare persone sino a notte inoltrata in palese divieto dagli obblighi imposti (leggi qui).

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbero interessare

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it