Montella PrismArredo
CilentoCronacaIn Primo Piano

Sanza: abusi in area Parco, arrivano le ruspe

Parco provvederà all'abbattimento degli abusi

Abusi edilizi nel territorio di Sanza. Le contestazioni sono state fatte dai carabinieri forestali. In particolare interessano la località Gaveti Vallivona. Qui era stato costruito un manufatto realizzato interamente in legno e lamiera zincata con piano di calpestio in calcestruzzo destinato al ricovero di uomini e attrezzi (bivacco).

Non solo: tra le opere anche un muretto, una tettoia per il ricovero di animali e una recensione con pali in legno. Stando all’attività dei forestali, le opere risultano eseguite “in completa difformità al Progetto” presentato al Comune di Sanza.

I lavori, inoltre, sono stati realizzati in area Sic del Parco, in zona B1. Già nel settembre scorso fu ordinata la demolizione degli abusi e il ripristino dei luoghi. Nei giorni scorsi un nuovo sopralluogo dei carabinieri ha permesso di constatare che il provvedimento non era stato rispettato.

Di qui l’ordine da parte del direttore del Parco, Romano Gregorio, di provvedere allo sgombero dell’area. Successivamente si procederà alla demolizione in danno del proprietario.

Tags

Ti potrebbero interessare

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it