Majestic
AttualitàVallo di Diano

Sant’Arsenio concluso il Servizio Civile per 16 giovani

A febbraio prenderà il via un nuovo progetto di servizio civile che vedrà coinvolte 12 unità

Si è concluso martedì 15 Gennaio 2020 il progetto di Servizio Civile Nazionale presso il Comune di Sant’Arsenio. Ma a Febbraio a partirà il nuovo progetto per altre 12 unità.

Con una breve cerimonia presso l’aula consiliare comunale “Nicola Costa” il sindaco Donato Pica ed il consigliere con delega Luigi Biscotti hanno ringraziato i 16 giovani santarsenesi di età compresa tra i 18 ed i 29 anni che hanno prestato servizio presso l’Ente per 12 mesi.

“Si porta a compimento un percorso lungo un anno in cui avete contribuito a sostenere la macchina amministrativa. Durante questo periodo ne avete compreso il funzionamento e le dinamiche acquisendo competenze che vi torneranno utili durante la vostra vita professionale” ha detto loro ringraziandoli il sindaco Pica.

I giovani, visibilmente commossi, hanno collaborato fattivamente in diversi settori: dall’archivio, all’igiene del territorio, dall’ufficio protocollo a quello tributi all’UTC, sempre con disponibilità verso gli amministrativi che ne hanno seguito i passi.

Il loro impegno è stato ripagato da un compenso di circa 450€ mensili ed un punteggio che potranno spendere nei futuri concorsi pubblici in cui vorranno cimentarsi.

“Vi ringraziamo per quanto da voi fatto” ha concluso il sindaco “augurandoci che abbiate tratto il massimo da questa esperienza” poi, guardando avanti, Pica ha voluto ricordare come “entro il mese di febbraio altri 12 giovani santarsenesi prenderanno parte alla nuova annualità di servizio civile: una progettualità che sarà riproposta sistematicamente durante tutto il nostro mandato elettorale”.

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it