Forlenza
Approfondimenti

La tua Vacanza in Campania in Barca a Vela

La Campania è da sempre una delle prime scelte per chiunque voglia concedersi un break dal caos cittadino e dalla routine lavorativa, uno dei luoghi più belli d’Italia specialmente se visitato dal mare, magari a bordo di una barca a vela. Lo sanno bene quei pochi che ad oggi hanno avuto la fortuna di questo privilegio. Ma grazie a innovative formule di turismo intelligente, l’opportunità sembra essersi estesa anche a tasche più contenute.

Grazie infatti al grande sviluppo del mercato del noleggio delle imbarcazioni, quella che prima era un’esperienza proibitiva e destinata a un’elite ristretta, è presto divenuta per molti un’opzione, se non la prima scelta, con costi comparabili a quelli di una stanza d’hotel. Insomma concedersi un po’ di tempo per farsi cullare dalle onde e godersi la tranquillità del mare aperto, lasciandosi alle spalle il caos costiero delle località balneari, non è più un sogno, ma una realtà avverata.

La Campania dal mare per garantirsi una prospettiva diversa

Col Mar Tirreno a bagnare le sue bellissime coste, poche regioni come la Campania sanno riassumere in maniera così efficace l’italianità che tanto attira i turisti di tutto il mondo. Noleggiando un’imbarcazione si potranno visitare in totale autonomia, libertà e sicurezza alcuni dei patrimoni naturali più belli della nostra penisola. Primi fra tutti quelli protetti dall’Unesco, come lo stupendo sito archeologico di Pompei, la magica costiera Amalfitana e il caratteristico centro storico di Napoli. In aggiunta si avrà anche la possibilità di esplorare quelli più nascosti e sconosciuti ai più, e portare a casa oltre al relax, una vera e propria esperienza di arricchimento interiore.

Da Positano a Vietri in barca a vela

Raggiungere il golfo di Sorrento dal mare è qualcosa che abbiamo potuto fino ad oggi solo immaginare o vedere in qualche film. Questa è infatti una delle mete più ambite dai vacanzieri di tutto il mondo, fattore che nel corso del tempo ha fatto schizzare i prezzi per gli alloggi alle stelle.

Noleggiare una barca a vela a Napoli è una soluzione innovativa per ovviare a questo problema. Da oggi tutti possono regalarsi qualche giorno tra Positano e Vietri, tra mare, sole, musica, cultura, sapori e colori e senza dover necessariamente rimetterci un occhio della testa.

Dal largo del mare aperto lo spettacolo di questa aspra costa inviolata che si tuffa verticalmente nel mare cristallino sembrerà ancora più bello. La preziosa e ricercata architettura dei centri storici, da apprezzare con un calice in mano al tramonto dalla pace della nostra barca, si scoprirà con un valore inedito che prima mai avremmo potuto immaginare.

Tra i must del nostro viaggio non possiamo non nominare Positano, Vietri, Ravello, Maiori, Minori e Cetara.

L’arcipelago campano

Cinque gioielli immersi nel Mar Tirreno. Cinque centri culturali ricchi di storia dove mai come altrove si è visto il realizzarsi di una così profonda armonia tra genio architettonico e natura. Meravigliosi i paesaggi che si potranno apprezzare fermandosi al largo di Ischia. Inebrianti i colori di Procida, Vivara e Nisida. Spettacolari i giochi notturni di luci riflesse nell’acqua di Capri. Senza dimenticare la possibilità di approdarvi e visitarne i centri storici.

E perché, dato che si è completamente liberi di poter scegliere, privarsi del piacere di conoscere anche le isole minori, come ad esempio il Castello Aragonese, il caratteristico isolotto della Gaiola e i tre Faraglioni di Capri.

Il mare più bello della Campania e d’Italia?

Che non si tratti di un mare come gli altri non lo diciamo noi, ma la certificazione di istituzioni come Touring Club e Legambiente, che hanno conferito al mare del Salernitano le ambitissime “5 Vele”. È una vittoria a tutto tondo per le spiagge nostrane che si estende su gran parte del Mar Tirreno: “In testa alla classifica c’è il Cilento antico guidato da Pollica (in provincia di Salerno): a seguire il litorale della Maremma Toscana guidato da Castiglione della Pescaia (Grosseto), quindi la Baronia di Posada e il Parco di Tepilora (Nuoro), il litorale di Chia con Domus De Maria (Sud Sardegna), Baunei (Nuoro)[…].”

Dal paesino di Pioppi fino a Santa Maria di Castellabate, da Pollica ad Acciaroli, fino a San Mauro Cilento e Montecorice; insomma c’è solo l’imbarazzo della scelta. Scegliamo la nostra barca a vela e salpiamo!

Continua dopo la pubblicità

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it