Montella PrismArredo
CalcioCampionati RegionaliSport

Eccellenza: la Polisportiva S.Maria vince ancora

I cilentani superano allo stadio Carrano gli irpini della Virtus Avellino

Squadra che vince non si cambia: Egidio Pirozzi per la prima gara del 2020 riparte cosi dagli stessi undici della vittoriosa gara con il Costa d’Amalfi. I giallorossi partono forte anche nel nuovo anno, superando la Virtus Avellino per 3-0 grazie alle marcature di Margiotta, doppietta, e Capozzoli.

La cronaca del match
Pronti e via la Polisportiva passa subito: sul versante destro è Simonetti, al 2′ di gioco, a pennellare una palla invitante al centro per Margiotta che gira di testa, in maniera potente, dove Parisi non può arrivare. L’estremo difensore irpino è prodigioso, invece, al 12′ quando compie un vero miracolo smanacciando su un colpo a botta sicura di Margiotta, che manca cosi il raddoppio. Al 16′ si vede per la prima volta, dalla parte di Grieco, la Virtus Avellino in azione di contropiede, la difesa locale si salva però in angolo. Sul corner seguente è Gaita, dai 20 metri, a cercare il punto del pari, la sfera scagliata dal numero 4 della Virtus viene deviata nuovamente in angolo. Dopo un buon momento degli uomini di Della Rocca i cilentani trovano il raddoppio: De Sio,al 28′, percorre tutta la fascia sinistra mettendo nel mezzo un cross insidioso che Capozzoli gira nel migliore dei modi per il 2-0 giallorosso. I virtussini cercano di limare lo svantaggio al 36′ con Merola, la punta irpina però non da la giusta potenza alla sua conclusione parata da Gireco.


La ripresa vede al 2′, dopo un corner a favore dei cilentani, Chiariello svettare più iin alto di tutti, la palla termina però sul fondo. Schema simile al 9′ quando è Margiotta, per questione di centimetri, a sfiorare il tris giallorosso. La risposta ospite giunge al 12′: Modano, in proiezione offensiva, si gira bene in area, Grieco blocca sicuro a terra. La Polisportiva segna ancora la 18′ con Margiotta, pescato però in posizione millimetrica di off-side dalla terna arbitrale, che cosi vanifica tutto, lasciando il parziale sul 2-0 in favore dei ragazzi di Pirozzi. Al 27′ è D’Avella, in contropiede, a presentarsi in area locale sbagliando, però, la conclusione che finisce lontanissimo dai pali di Grieco. Capozzoli al 36′, sul fronte opposto, prova la battuta dalla distanza, Parisi para accovacciandosi a terra.  Nel finale arriva anche il tris di Margiotta, imbeccato da Capozzil: la Polisportiva sale cosi a quota 39 punti agganciando la Palmese in testa alla classifica.

Tags

Ti potrebbero interessare

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it