Montella PrismArredo
AttualitàCilento

35mila euro per il recupero dell’antico mulino “Capello”

Parco stanzia i fondi

CASALETTO SPARTANO. Un progetto per il recupero dell’antico mulino denominato “Capello”, adiacente l’oasi naturalistica Capelli di Venere. Un edificio simbolo del territorio che potrà essere riutilizzato per scopi didattici. Ciò grazie ad un intervento economico del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. Quest’ultimo ha scelto di investire la somma di circa 35500 euro. Era stato il Comune di Casaletto Spartano a rivolgersi inizialmente all’Ente Parco affinché stanziasse dei fondi.

Le risorse serviranno per l’antico mulino idraulico. L’obiettivo è utilizzarlo per scopi didattici e dimostrativi con l’allestimento di spazi espositivi.

Il Comune di Casaletto Spartano aveva già lo scorso settembre pubblicato un bando di gara per il recupero del Mulino Capello e la valorizzazione degli itinerari tematici “Oasi Capelli” e “I vicoli del Borgo”. Un progetto da 130mila euro funzionale a valorizzare e migliorare l’accessibilità e la fruibilità di un’area già di grandissimo pregio.

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità

Ti potrebbero interessare

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it