Montella PrismArredo
AttualitàCilentoGalleryIn Primo Piano
Trending

FOTO | Maltempo in Cilento e Diano, tra disagi e conta dei danni

Allerta meteo proseguirà per tutta la giornata di oggi

Maltempo e disagi in Cilento. Le forti piogge che dalla giornata di ieri stanno interessando il territorio hanno provocato diversi problemi. La situazione peggiore nel territorio del Comune di Centola, a Palinuro dove l’esondazione di Lambro e Mingardo ha allagato attività e locali interrati. Evacuate anche alcune abitazioni. Diversi interventi del gruppo Lucano di Protezione Civile. Monta la polemica considerato che da mesi si chiedeva agli enti preposti un intervento di pulizia del corso d’acqua invaso da vegetazione.

Allagamenti a Palinuro
Protezione civile in azione a Palinuro

Problemi alla viabilità. A Camerota massi sulla strada del Ciglioto e strada del Mingardo minacciata dal mare.

Strada del Mingardo
Villaggio turistico danneggiato dal vento a Pisciotta

Franato un muro sulla SS18, chiusa tra Prignano Cilento e Torchiara. Massi sulla provinciale tra Omignano e Stella Cilento e sulla strada che collega il porto di Agropoli con Trentova. Allagamenti a Vallo Scalo. A Gioi una porzione di strada in località Pantana è franata. Detriti sulla carreggiata tra Massicelle e Futani. Necessario anche l’intervento dei vigili del fuoco. Alberi su alcune strade a Montano Antilia dove è caduto anche un palo della luce. Sessa Cilento senza corrente da questa notte per il crollo di alcuni pali dell’alta tensione. A Capaccio Paestum, in alcune contrade, l’intorbidimento delle sorgenti ha fatto sì che l’acqua potabile assumesse una colorazione giallastra. Diversi rami spezzati (in particolare a Gromola e Laura) in un caso a Sorvella un albero cadendo ha tranciato dei cavi dell’alta tensione.

Allagamenti tra Velina e Vallo Scalo
Frana a Trentova
Frana a Gioi
Sessa Cilento
Albero caduto a Laurito
Protezione civile in azione a Capaccio Paestum
Danni a Stio

Nel territorio di Torre Orsaia, sulla Bussentina, due utilitarie si sono scontrate ieri. Una avrebbe perso il controllo proprio a causa del maltempo, scontrandosi frontalmente contro un’altra auto. Due i feriti. Chiuso il Lungomare di Sapri per la presenza di sabbia e detriti trasportati dal mare e annullati gli eventi del weekend. Allagamenti anche a Villammare, nel comune di Vibonati, in località Le Piane.

Il Lungomare di Sapri
Allagamenti a Villammare

Negli Alburni alberi caduti sulle strade e problemi dovuti all’acqua in particolare ad Aquara e Sicignano degli Alburni. Allagamenti anche a Piaggine. Ad Altavilla, in località Castelluccio, il Fiume Calore sta raggiungendo il livello del ponte. Nel Vallo di Diano la protezione civile invita a fare attenzione ai corsi d’acqua. A San Pietro al Tanagro la Protezione Civille consiglia di non percorrere la strada che da via della Rimembranza porta a Via Canali (dietro al Cimitero). A Sala Consilina un albero è caduto danneggiando delle auto.

Il fiume Calore
Protezione civile in azione ad Aquara
Albero caduto a Sala Consilina
Canale esondato a San Pietro al Tanagro
La strada provinciale Teggiano – Polla

I metereologi avevano previsto il maltempo nel weekend. Oggi ancora precipitazioni e vento. Si teme per le condizioni del mare. In serata un miglioramento.

Tags

Ti potrebbero interessare

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it