Montella PrismArredo
AlburniCilentoCronacaGalleryIn Primo Piano
Trending

FOTO | Vento e mareggiate, disagi in Cilento

Notevoli i disagi dovuti a mareggiate e forte vento. Segnalati anche dei blackout

Maltempo e disagi nel comprensorio cilentano. Diversi i problemi che si stanno segnalando da nord a sud. In alcuni casi le stazioni metereologiche hanno fatto registrare raffiche di vento fino a 100 chilometri orari. I problemi maggiori nelle località interne. Numerosi alberi risultano abbattuti nel comprensorio alburnino, ma anche nei comuni dell’area del Monte Stella e Monte Gelbison. A Villa Littorio un grosso albero è caduto sulla Sp440 tranciando un cavo dell’alta tensione. Sul posto i tecnici Enel, gli operai della Provincia e i carabinieri.  Sarà necessario provare a rimuovere l’albero, in caso contrario la strada dovrà essere chiusa al transito. Notevoli i danni al Parco la Foresta di Altavilla Silentina. Ad Albanella è caduto anche un palo della luce. Diverso gli interventi della Protezione Civile a Capaccio Paestum.

Albero abbattuto a Villa Littorio
Albero abbattuto ad Altavilla Silentina
Un albero risulta caduto sulla strada “iumara”, nel tratto “Ponte per Gioi”- Omignano.
Interventi della Protezione Civile a Capaccio Capaccio Paestum

Più a sud non mancano disagi. A Marina di Camerota e Palinuro si segnalano dei blackout che hanno lasciato numerose famiglie al buio. A Centola una breve ma violenta tromba d’aria ha abbattuto degli alberi. Il gruppo lucano di protezione civile, i vigili urbani e il sindaco Carmelo Stanziola stanno monitorando il territorio e intervenendo laddove necessario. In alcuni casi sono caduti in strada anche pezzi di intonaco e tegole. Qualche problema pure nel Vallo di Diano, tra Teggiano e Sala Consilina.

Alberi abbattuti a Centola
Alberi abbattuti a Centola
Palinuro – strada Piano Faracchio
Palo abbattuto tra Teggiano e Sala Consilina

Nei comuni costieri a determinare qualche problema sono le forti mareggiate che in alcuni casi hanno portato le onde a infrangersi su strade e altre infrastrutture.

Per quanto riguarda la situazione dei fiumi è notevole la crescita del Bussento e di alcuni affluenti.

Per la giornata di oggi la protezione civile della Regione Campania aveva diffuso un avviso di allerta meteo, dovuto alle raffiche di vento e al mare grosso. Tale situazione perdurerà per tutta la notte. L’allerta meteo, infatti, cesserà soltanto domani mattina alle 9. La situazione nelle giornate di sabato e domenica è prevista in miglioramento.

Prima di abbattersi sul Cilento il maltempo aveva determinato grossi danni in Costiera Amalfitana e Salerno. Due persone, madre e figlia, erano finite in ospedale. A Montecorvino Rovella un automobilista è rimasto ferito. La sua auto colpita da una frana.

A causa del forte vento e del maltempo, in serata, a Lauria (Potenza), una parte del tetto del PalaAlberti è stata divelta ed è finita su un capannone adiacente, adibito a palestra, dove si stavano allenando alcuni giovani: otto sono rimasti feriti, tra questi una ragazza di 28 anni in maniera molto grave. Sul posto sono intervenuti carabinieri, diverse squadre dei vigili del fuoco e operatori sanitari del 118

Nel PalaAlberti si giocano le partite casalinghe del Lagonegro, squadra che milita nel campionato di serie A2 di pallavolo maschile. Sul palazzetto si è abbattuta una vera e propria tromba d’aria. I vigili del fuoco hanno messo in sicurezza la zona. Il bilancio parla di otto feriti, di cui uno, la ragazza, in gravissime condizioni: è stata ricoverata nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Lagonegro ed è in pericolo di vita.

Tags

Ti potrebbero interessare

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it