Montella PrismArredo
AlburniAttualitàCilento

Bellosguardo: chiesta parziale r iapertura per la provinciale Isca – Tufolo

Lettera a Provincia, Asl e sindaci del territorio

BELLOSGUARDO. Sta creando disagi la chiusura al traffico della strada provinciale Isca –Tufolo che collega i centri degli Alburni con la Valle del Calore. Sull’arteria sono in corso interventi che termineranno soltanto ad inizio 2020. Per questo il presidente della comunità del Parco e sindaco di Valle dell’Angelo, Salvatore Iannuzzi, ha deciso di inviare una missiva alla Provincia per chiedere la riapertura parziale al traffico della strada provinciale.

La nota è diretta anche all’Asl Salerno e ai sindaci del comprensorio. “La strada provinciale Isca Tufolo, arteria viaria vitale e prioritaria per l’accesso nell’Alta Valle del Calore, risulta essere, oggi, il principale collegamento tanto verso il capoluogo quanto verso il vicino ospedale di Roccadaspide – scrive Iannuzzi – La considerazione anzi espressa, riferita in particolare, al transito dei mezzi di soccorso sanitario, rende immediatamente ragione della necessità di disporre per l’esecuzione dell’intervento unicamente la chiusura di metà carreggiata”.

“Le peculiarità orografiche dell’area e la natura tecnica dell’intervento a farsi – conclude – non generano ostacoli alla scelta di regolamentazione del traffico veicolare”. Di qui la richiesta di chiusura solo di metà carreggiata consentendo al contempo il transito, in particolare ai mezzi di soccorso sulla Isca – Tufolo. Proposta accolta dal dirigente Ranesi. A partire dal 27 dicembre 2019 la Isca Tufolo varrà riaperta al traffico veicolare.

Tags

Ti potrebbero interessare

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it