Montella PrismArredo
CalcioCampionati RegionaliSport

Eccellenza: la Polisportiva vince ancora, a segno Capozzoli e Pellegrino

I giallorossi erano opposti, al "Carrano", al Lioni

La quindicesima giornata d’Eccellenza metteva opposti, nel gruppo B allo stadio “Carrano”, Polisportiva S.Maria e Lioni. In casa cilentana subito in campo Marco Fernando, ritornato tra le fila del tecnico Pirozzi, schierato come terzino destro al suo esordio con la casacca giallorossa. I padroni di casa vincono per 2-1 grazie ai sigilli di Capozzoli e Pellegrino che regalano tre punti importanti alla società del patron Tavassi.


La cronaca del match
I padroni di casa partono meglio e cercano di imporre, sin da subito, il loro gioco, presidiando la metà campo avversaria. Al quinto minuto, sugli sviluppi di un corner, è Chiariello di testa a schiacciare verso la porta di Bruno, che blocca senza patemi. Al primo vero affondo la Polisportiva passa: al 10′ Capozzoli riceve un traversone di testa, non proprio la sua specialità, proveniente dal settore sinistro e deposita oltre la linea bianca per il vantaggio cilentano. Il Lioni perviene al pari al 24′: la palla giunge a D’Acierno, su una punizione battuta velocemente a centrocampo, la punta gira in bello stile superando Grieco, portando il parziale sul punteggio di 1-1. La risposta della Polisportiva arriva con Margiotta al 26′: il centravanti, dal limite dell’area, calcia in maniera potente spedendo la sfera mezzo metro sopra la trasversale. Sul lato opposto, dopo un minuto, è Castellano a cercare gloria, senza riuscire a dare precisione al suo tiro. Pellegrino, al 29′, vede strozzato in gola l’urlo del gol: l’ex Faiano vede infatti annullata la sua rete dopo la segnalazione del guardalinee, che vanifica la marcatura locale. Al 31′ D’Acierno sfiora la doppietta, pennellando, di destro, la palla sul palo sul lontano, Grieco può solo guadare il pallone che fa la barba al legno. Polisportiva ancora vicina al raddoppio al 36′: Margiotta, stoppa di petto al limite, servendo nel corridoio Della Torre che vede battere sulla traversa la sua conclusione. Lo stesso centrocampista si rivede al 41′, quando Pellegrino anticipa l’uscita di Bruno servendo il numero 7 poco lucido nel suo tentativo di marcatura a rete.


La ripresa si apre con il guizzo di Pellegrino: il numero 11 giallorosso vede fuori dai pali Bruno e, dai 25 metri, senza pensarci due volte mette un pallonetto che si infila sotto la traversa. Il buon momento dei cilentani continua: al 7′ Landolfi e Margiotta combinano: il terzino serve il centravanti, che mette di poco al lato, mentre un minuto dopo è Pellegrino a sfiorare il colpo vincente. Al 13′ Pellegrino spizza per Margiotta, l’ariete giallorosso cerca di segnare con una battuta al volo che si spegne al lato non di molto. Il Lioni si rivede al 16′ con D’Acierno, bravo a difender palla per oltre 20 metri, la battuta dell’avanti irpino esce di pochissimo sul fondo. Al 26′ ancora Lioni pericoloso: un traversone scagliato dal versante destro attraversa tutta l’area di rigore prima della deviazione di Cetrulo, che si alza sopra la traversa. Nel finale, al 41′ D’Angolo fa tutto bene sul lato sinistro del campo, l’esterno mette in mezzo per Coulibaly che spizza di testa alzando sopra la traversa la sua girata aerea. D’Angolo, poco prima del 90′, su calcio piazzato dal limite prova il colpo balistico a scavalcare la barriera, ma il suo destri si perde di poco sopra la traversa. Nel finale succede poco: la Polisportiva supera con una prova convincente il Lioni per 2-1.

Tags

Ti potrebbero interessare

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it