Nomasvello
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Agropoli: il Commissariato di Polizia potrebbe essere realtà

Anche Vallo della Lucania potrebbe ospitare la nuova sede

AGROPOLI. Il Commissariato di Polizia potrebbe essere realtà. Lo ha reso noto il sottosegretario al Ministero dell’Interno, Carlo Sibilia, durante l’incontro a Vallo della Lucania con il premier Giuseppe Conte. L’iter per attivare un nuovo presidio di Polizia nel Cilento è al centro di un iter che va avanti da alcuni mesi e potrebbe presto arrivare al termine nel 2020. «Sonon corso gli adempimenti del caso per rispondere da parte del Ministero alle istanze provenienti dalle comunità locali, in questo caso come per altre aree del territorio nazionale», ha detto Sibilia, lasciando intendere che presto potrebbero esserci novità.

La sede del Commissariato

Il rappresentante del Governo, però, glissa sulla città che potrà ospitare il presidio di sicurezza. Molti comuni del comprensorio cilentano avevano sollecitato l’istituzione di un Commissariato e l’amministrazione comunale di Vallo della Lucania, dove già insiste un distaccamento della Polstrada, si era proposta per ospitare la nuova sede, mettendo a disposizione i locali.

La situazione di Agropoli

Anche Agropoli si era candidata e già vi erano stati dei sopralluoghi da parte di rappresentanti della Questura per individuare la location della nuova caserma. Questa doveva essere ospitata all’interno della scuola dell’Infanzia di Piazza Mediterraneo, ma proprio dall’istituzione scolastica è arrivato il diniego a questa ipotesi, bloccando di fatto l’iter.

Nei prossimi mesi potrebbero esserci ulteriori novità sul caso.

Tags

Ti potrebbero interessare

Back to top button
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it