AttualitàCilento

Villammare: aperto il fusto rinvenuto in spiaggia

Scongiurato il rischio della presenza di materiale tossico

VIBONATI. Dopo quasi una settimana di agitazione, il fusto rinvenuto sulla spiaggia di Villammare, accanto alla foce del canale Cacafava, è stato rimosso. Ad occuparsi dell’apertura e dello svuotamento del contenitore sono stati i vigili del fuoco del distaccamento di Policastro Bussentino. All’interno è stata rinvenuta semplicemente acqua. Scongiurata, quindi, la presenza di materiali tossici o inquinanti, ipotizzata poiché il marchio presente sul fusto riconduceva ad una ditta che si occupa proprio di realizzare contenitori per il trasporto di prodotti chimici.

L’intervento dei vigili del fuoco si è reso necessario considerato che nonostante la richiesta di un sopralluogo da parte dell’Arpac, questa non era ancora giunta a Villammare per effettuare le analisi del caso.

Visti i timori che il fusto aveva provocato, l’ondata di maltempo e le mareggiate previste per le prossime ore hanno consigliato un intervento repentino dei vigili del fuoco. Precedentemente il contenitore era stato già spostato dalla spiaggia da parte della Polizia Locale.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it