Comprooro
AttualitàCilento

Vibonati: cumuli di rifiuti e operai senza stipendio, chiesto consiglio monotematico

Rifiuti a Vibonati, il consigliere Borrelli: "Occorre imprimere un netto cambio di marcia"

Montagne di rifiuti nel sito di stoccaggio di Vibonati. A lanciare l’allarme era stato nei giorni scorsi un comitato popolare, preoccupato per la salute dei cittadini e per tutte le conseguenze che la presenza dei cumuli di spazzatura avrebbe potuto comportare. Un problema, questo, che si presenta da mesi e che si affianca alla situazione degli operai della ditta che gestisce il ciclo dei rifiuti nella cittadina del Golfo di Policastro, che da tempo non percepiscono lo stipendio.

Il Comune, di fronte a tali criticità, non è rimasto inerme e nei giorni scorsi ha raggiunto l’accordo con la società Ecoambiente per conferire due cassoni di rifiuti a settimana presso lo Stir di Battipaglia, in modo tale da svuotare il sito di stoccaggio di Vibonati. Resta, però, il problema degli operai; sullo stesso servizio di raccolta rifiuti, inoltre, c’è chi invoca maggiore chiarezza e trasparenza.

Il consigliere di minoranza, Manuel Borrelli, ha chiesto a tal proposito la convocazione di un Consiglio Comunale monotematico per affrontare le problematiche. “Ritengo che su questa tematica occorra imprimere un netto cambio di marcia perché non sono più tollerabili i ritardi nei pagamenti degli stipendi agli Operai – spiega – I rifiuti accumulatisi nel Centro di Raccolta impongono un ulteriore riflessione sulla sua ubicazione che da anni crea disagio alle attività commerciali presenti e alle abitazioni in località Divolio”.

Tags

Ti potrebbero interessare

Back to top button
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it