Nuova Elite
AttualitàCilentoGallery

FOTO | Capaccio: fiaccolata per Francesco De Santi. Amici chiedono giustizia

Un corteo silenzioso dal luogo dell'omicidio fino alla Chiesa

“Una sola parola: ERGASTOLO”. Questo il testo dello striscione che apriva la fiaccolata organizzata in località Torre di Mare in ricordo di Francesco De Santi, il giovane ucciso domenica notte da Vincenzo Galdoporpora. Il corteo si è mosso dal Budda Bar, proprio dove è avvenuto l’omicidio per poi dirigersi verso la chiesa della contrada.

Una lunga scia di luci silenziosa e commossa, composta da persone d’ogni età desiderose di esprimere affetto e vicinanza alla vittima e alla sua famiglia e al contempo di chiedere con forza giustizia verso chi ha commesso il delitto.

Proprio durante la fiaccolata il feretro di Francesco De Santi è ritornato a Capaccio. Dal momento dell’omicidio era stato trasferito all’ospedale di Eboli dove questa mattina è stata eseguita l’autopsia (leggi qui). Poi, nel primo pomeriggio, la salma è stata liberata. Domani alle 10.30 si terranno i funerali nella Chiesa dell’Assunta.

Tags
Back to top button
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it