Nuova Elite
AttualitàCilentoServiziVideo

VIDEO | Paestum: fatti brillare gli ordigni bellici rinvenuti in mare

L'operazione condotta dai palombari del Gruppo Operativo Subacquei

E’ stato fatto brillare nella tarda mattinata di oggi il materiale esplodente rinvenuto nei giorni scorsi nelle acque a largo di Paestum. Si tratta di ordigni della Seconda Guerra Mondiali già scoperti negli anni scorsi; ora la zona è stata messa in sicurezza. L’intervento è stato eseguito dai palombari del Gruppo Operativo Subacquei (G.O.S.) del Comando Subacquei ed Incursori della Marina Militare (Comsubin), distaccati presso il Nucleo S.D.A.I. di Napoli (Sminamento Difesa Antimezzi Insidiosi).

I marinai si erano recati nei giorni scorsi nelle acque antistanti il litorale del Comune di Capaccio Paestum dove era stato segnalato un mezzo da sbarco americano e un carrarmato in buono stato di conservazione. Al contempo era stato individuato materiale pericoloso le cui operazioni di recupero sono state molto complesse a causa della vastità dell’area da perlustrare.

Oggi l’attività si è conclusa. Gli ordigni sono stati fatti brillare in mare. L’attività è stata compiuta con l’ausilio della Guardia Costiera di Agropoli.

Tags
Back to top button
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it