Nomasvello
AttualitàCilento

Magliano Vetere e Stio diventano cardioprotetti

I defibrillatori installati grazie al contributo di cittadini e associazione

Magliano Vetere e Stio, con la sua frazione Gorga, diventano comuni cardioprotetti grazie al contributo della parrocchia, delle associazioni e alla solidarietà dei cittadini. L’iniziativa era partita dal parroco don Eros Mastrogiovanni e dall’associazione La Panchina che ogni anno organizza l’evento “Una giornata per la vita è per Vito”, un bimbo di 5 anni morto a causa di un arresto cardiaco. Quest’anno l’appuntamento era organizzato proprio per raccogliere fondi destinati all’acquisto di defibrillatori per i due comuni cilentani.

A ciò si era aggiunta una colletta avviata dai cittadini di Stio e della località Gorga e la voglia di contribuire a migliorare i servizi del proprio paese dell’associazione Manlium che ha scelto di pagare metà del costo dell’importante strumento salvavita da installare a Magliano Vetere.

Oggi gli sforzi dei cittadini diventano concreti. Questa mattina, infatti, si è provveduto ad installare gli apparecchi. I defibrillatori sono stati montati in postazioni donate dall’associazione La Panchina a Stio, Gorga e a Magliano Vetere a disposizione di chiunque abbia necessità di farne uso.

Tags

Ti potrebbero interessare

Back to top button
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it