AttualitàCilento

AAA… Parco cerca macellerie per la vendita di carne di cinghiale

Le macellerie potranno vendere la carne dei cinghiali abbattuti nel Parco

VALLO DELLA LUCANIA. Macellerie cercasi. E’ l’avviso pubblicato dal Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, nell’ambito delle iniziative finalizzate a risolvere il problema cinghiali. L’obiettivo, infatti, è di individuare degli esercizi di vendita al dettaglio interessati alla commercializzazione di carne proveniente dalle attività di prelievo selettivo.

L’Ente Parco, infatti, per limitare la presenza di ungulati, si è dotata di selecontrollori che hanno il compito di abbattere questi animali secondo specifiche regole. La selvaggina selvatica può essere poi commercializzata.

Le macellerie interessate potranno richiedere l’autorizzazione alla lavorazione e commercializzazione della carne di selvaggina all’Asl Salerno mediante presentazione di istanza allo Sportello Unico delle Attività Produttive. Una volta ottenuta potranno ottenere l’ok del Parco per essere inserite nella Rete della Filiera della Carne di Cinghiale alla quale saranno conferiti i capi dei cinghiali abbattuti da parte dei selettori.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Katiuscia Stio

Laureata in Filosofia. Inizia l'attività giornalistica nel 1999 collaborando con vari giornali locali, mensili, web e realizzando servizi per una rubrica in onda su Telecolore. E' stata socia di associazioni culturali per la promozione e valorizzazione del territorio di cui ha curato la comunicazione e l'organizzazione e animatrice di gruppi di azione locale. Nel tempo ha collaborato con i quotidiani Cronache, La Città, attualmente è corrispondente de Il Mattino. Dal 2014 entra a far parte della famiglia di Info Cilento.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it