Gold Metal Bank
AttualitàGlobal

M5S, Cammarano: “Agricoltura, grazie a noi compensati crediti e debiti e debiti delle imprese con la PA”

Approvata all’unanimità la mozione del consigliere regionale: “Una vittoria per i tanti operatori di un settore in ginocchio”

“Oggi abbiamo conseguito una vittoria importante per il futuro di tutti gli operatori del comparto agricolo della Campania. Grazie a una nostra mozione, approvata all’unanimità, abbiamo impegnato la giunta regionale a lavorare, fin da subito, all’individuazione di soluzioni e al reperimento di strumenti per compensare un credito vantato da un imprenditore agricolo nei confronti della pubblica amministrazione con debiti a vario titolo maturati. Un meccanismo da studiare, di volta in volta, con il coinvolgimento di tutti gli enti competenti. Solo così riusciremo a garantire ossigeno e a chi opera in un settore messo in ginocchio da una pessima gestione regionale dei fondi europei, con ritardi nell’erogazione di finanziamenti, nonostante le ingenti risorse a disposizione. Pensiamo soprattutto ai tempi biblici che passano dalle richieste di sostegno o finanziamento alle effettive erogazioni. Non c’è misura del Piano di sviluppo Rurale che non abbia pagato lo scotto di quei ritardi”.

Così il consigliere regionale Michele Cammarano a margine dell’approvazione della mozione a sua firma nell’aula del Consiglio regionale.

“Una vittoria, quella di oggi, che acquista un’importanza ancora maggiore se si pensa che sia stata conseguita alla vigilia del quarto anniversario dell’alluvione di Benevento. In quei giorni la Regione riconobbe danni al solo comparto agricolo per 120 milioni di euro. Ad oggi, neppure il 15% di quel finanziamenti è stato erogato. Con la mozione approvata oggi – conclude Cammarano – possiamo dar vita a una inversione di tendenza rispetto a una cattiva gestione di un comparto che, da solo, potrebbe fare da volano per il rilancio complessivo dell’economia della Campania”.

Tags
Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker