Gold Metal Bank
AttualitàCilentoGallery

FOTO | Va in pensione dopo trent’anni di servizio: Casaletto saluta il maresciallo Campisi

Cerimonia in comune per il maresciallo Campisi

Dopo dieci anni a Casaletto Spartano e una carriera trentennale al servizio della Benemerita, va in pensione il maresciallo Antonino Campisi, comandante della locale stazione dei carabinieri. L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Concetta Amato, ha voluto omaggiarlo per l’attività svolta in questi anni in cui si è mostrato un riferimento importante per la comunità, garantendone la massima sicurezza. Sabato scorso la cerimonia di saluto e ringraziamento, alla quale hanno preso parte, oltre ai rappresentanti dell’Ente, anche il parroco Don Simone, i componenti delle associazioni locali e tanti cittadini.

“È con emozione sincera che mi accingo a salutare e ringraziare il Maresciallo Antonino Campisi, che dopo più di 30 anni di servizio, di cui ben dieci presso la Stazione di Carabinieri di Casaletto Spartano, si congeda e va in pensione. Le mie congratulazioni per questo traguardo raggiunto – ha detto il sindaco Amato durante la cerimonia – Dal primo momento in cui è arrivato nel nostro Comune, il Maresciallo con abnegazione e passione ha svolto un compito difficile e delicato, spesso anche pericoloso, a tutela e garanzia della nostra sicurezza e del territorio comunale. E’ stato negli anni un vero e proprio punto di riferimento per tutti noi. Io ho vissuto la sua figura principalmente da cittadina e ciò che sicuramente l’ha connotata è, senza ombra di dubbio, la sua presenza costante ed insostituibile. La ringrazio perché e’ sempre stato disponibile e collaborativo, sia durante l’orario di servizio, sia fuori orario. Ha rivestito un ruolo non solo istituzionale ma anche sociale all’interno della comunità, sempre pronto con i suoi moniti, i suoi consigli da buon padre di famiglia, a conquistare la fiducia e l’affetto di tutti”.

Il primo cittadino ha ringraziato il maresciallo Antonino Campisi anche per “la sua capacità di stare in mezzo alla gente, per la vicinanza che ha dimostrato verso i soggetti più deboli, verso gli anziani, verso i bambini e verso i giovani” e per come “ha incarnato i valori fondanti dell’Arma, quali la lealtà, il coraggio, l’etica della responsabilità, il senso del dovere e l’amore per la patria”.

“Sono certa che adesso troverà il modo di mettersi ancora a servizio della comunità, i progetti con l’associazione Apertamente continuano sempre. Per questo ci auguriamo di vederla spesso in mezzo a noi, magari in sella alla sua bici per ammirare il verde e l’aria buona che ci circonda”, ha concluso il sindaco di Casaletto Spartano Concetta Amato.

Tags
Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker