Serie D: la Gelbison fa visita al Fasano

Ostica trasferta al ''Curlo'' per gli uomini di Martino

Primo big match per la Gelbison, una sorprendente e già da record Gelbison, in questa stagione 2019-2020 di Serie D. La squadra di Martino, ad oggi la miglior difesa in senso assoluto di tutta Italia insieme al Seregno, che si trova ora a quota 8 dopo due vittorie e due pareggi nelle prime quattro partite, farà visita al Fasano, una delle tre capoliste a 9 punti insieme a Brindisi e Taranto.

Una partita sulla carta molto difficile, ma difficilmente, anche in questo match del ”Vito Curlo” vedremo derogare la squadra dell’ex tecnico dell’Eclanese da una delle sue idee di gioco (”la presunzione delle idee e non dei comportamenti” come da egli definite): la voglia di lottare su ogni pallone, senza lasciare un centimetro agli avversari. Come sottolineato in precedenza, tuttavia, i biancazzurri, che vantano vari anni in Serie C2 tra il 1988 e il 2002, rappresentano una delle formazioni meglio attrezzate del campionato. Solo 1 gol subito sinora, quello di De Rosa del Sorrento domenica scorsa, che è costato la sconfitta al ”Campo Italia”, ma un attacco non particolarmente proficuo sinora con solo tre reti realizzate che hanno procurato però altrettante vittorie per 1-0.

Molto pragmatico il 4-4-2 del giovane tecnico Laterza con in porta il giovanissimo Suma. Ottimi i due centrali difensivi Rizzo e Gonzalez, quest’ultimo vanta un’esperienza importante in Argentina con la maglia del Tigre. A centrocampo giostra l’esperto Ganci, piedi buoni ex Brindisi e Casarano, con l’esterno a sinistra Corvino, lo ricordiamo devastante con la maglia del Nardò. Molto interessante la coppia offensiva, tutta straniera con Diaz e Forbes. quest’ultimo cerca il suo primo spunto stagionale che il suo compagno di reparto ha invece già trovato contro il Bitonto. Martino in Puglia dovrebbe confermare il 3-5-2.

Confermatissimo tra i pali l’eroe di Leonforte D’Agostino, con un pacchetto arretrato che dovrebbe avere tra i suoi perni Cassaro e Mautone. Uliano a creare geometrie a centrocampo affiancato dal mastino Diop e da Zanghi, mentre davanti probabile coppia d’attacco Orlando-Varela. Il match di domenica 29 settembre alle ore 15 sarà diretto dal signor Lipzier di Verona: i suoi assistenti saranno Barberis di Collegno e Bertozzi di Cesena.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE

Bruno Marinelli

Bruno Marinelli (nato a Roma, ma agropolese di famiglia).Trasferitosi stabilmente nel Cilento ne apprezza le peculiarità culturali e turistiche che la rendono una terra speciale. Appassionato di sport,cultura e politica. Ama molto leggere. E'il responsabile della redazione sportiva di Infocilento.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!