Montella PrismArredo
AttualitàCilento

Metanizzazione ferma al palo in Cilento: i sindaci fanno quadrato

Criticità e lavori bloccati. Sarebbero dovuti terminare nel 2022

FUTANI. Il Cilento si ribella per la metanizzazione ferma al palo. I sindaci ed i rispettivi delegati si sono riuniti a Futani su sollecitazione del sindaco di Celle di Bulgheria, Gino Marotta, Ente capofila del progetto che avrebbe dovuto portare alla metanizzazione del territorio. Presente all’incontro anche Luca Cascone, presidente della commissione regionale lavori pubblici.

A determinare i ritardi una serie problematiche burocratiche e giudiziarie che hanno impedito al Ministero dello Sviluppo Economico di approvare i progetti per garantire le opere, senza i quali la Regione Campania può co-finanziare gli interventi.

Non mancano problemi sul territorio che sarebbero determinati, stando alle accuse degli amministratori locali, dal Comune di Santa Marina che avrebbe portato dei ritardi nel proseguire gli interventi. “Cercheremo un confronto e azioni incisive perché questa è un’opera fondamentale che non può essere fermata”, ha assicurato il consigliere regionale Luca Cascone. Le opere dovranno essere completate entro il 2022.

Tags
Continua dopo la pubblicità

Luisa Monaco

Appassionata di fotografia, studia all'accademia delle arti. Ama scrivere e disegnare, segue la politica e la cronaca del suo territorio.
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it