Terme Cappetta
CilentoCronacaIn Primo Piano

Castellabate, disposta l’autopsia sul corpo di Domenico Di Sessa

Si indaga sulle cause della morte

CASTELLABATE. A fare la terribile scoperta, poco prima delle 6 del mattino di ieri, sono state due persone che passeggiavano lungo la spiaggia. Sulla battigia giaceva il corpo senza vita di un uomo: era quello di Domenico Di Sessa, imprenditore trantanovenne proprietario di un hotel-residence che si trova a poche centinaia di metri dal luogo del rinvenimento. Il corpo era sul bagnasciuga, come se fosse stato spinto fin lì dalle onde del mare. Quel mare in cui presumibilmente Domenico Di Sessa è morto durante la notte.

Dopo il ritrovamento, dal Saut di Santa Maria di Castellabate è arrivata l’ambulanza dell’associazione Asa, ma i soccorritori hanno potuto soltanto constatare la morte dell’uomo. Sulla spiaggia del Pozzillo sono arrivati anche gli uomini della guardia costiera di Agropoli, guidata dal tenente di vascello Giulio Cimmino, e i carabinieri della compagnia di Agropoli, coordinati dal capitano Francesco Manna.

Le ipotesi sulla morte di Domenico Di Sessa

Le ipotesi più probabili sono che il trentanovenne si sia tuffato in mare e abbia accusato un malore che ne ha provocato la morte oppure che sia annegato dopo aver perso i sensi a causa di un malore mentre era in acqua. Al momento del rinvenimento indossava soltanto i boxer, come se avesse deciso improvvisamente di fare un tuffo in mare. Maggiori informazioni sulle cause del decesso si potranno avere soltanto con l’autopsia. Dopo l’esame esterno effettuato in spiaggia dal medico legale incaricato dalla Procura di Vallo della Lucania, la salma è stata portata nella sala mortuaria dell’ospedale di Agropoli.

Le indagini

In attesa dell’esito dell’autopsia, i carabinieri hanno sentito diverse persone e visionato le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona alla ricerca di elementi utili a capire cosa sia accaduto a Domenico Di Sessa. Sembra, infatti, che gli ultimi a vederlo siano stati alcuni amici che a un certo punto della serata ha salutato, allontanandosi da solo. Poi sarebbe stato visto uscire dall’albergo intorno alle 2 di notte ed è stato inquadrato da alcune telecamere mentre si recava verso spiaggia.

Il cordoglio per la morte di Domenico Di Sessa

Domenico Di Sessa era conosciuto sia a Castellabate che ad Agropoli, dove aveva frequentato il liceo scientifico e vissuto per alcuni anni. Tantissimi i messaggi di ricordo e di cordoglio, tanta anche l’incredulità per la sua improvvisa scomparsa.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito