Montella PrismArredo
AttualitàCilento

Laureana: ecco le regole per la buona condotta dei cani

E' opportuno registrare tutti i cani con il microchip

Il Comune di Laureana, guidato dal sindaco Angelo Serra, ha invitato i cittadini a provvedere all’identificazione e alla registrazione del proprio cane mediante l’applicazione del microchip.

Negli ultimi tempi, evidenziano da palazzo di città, si sono registrate molte lamentele da parte di cittadini che segnalano l’inadeguata custodia di cani da parte di proprietari e che tale mancata custodia determina problemi di carattere igienico-sanitario, di decoro urbano e di pericolo per la collettività. Durante i prossimi mesi sarà messa in atto dal Comando della Polizia Locale, in stretta collaborazione con l’ASL Servizio Veterinario UOSD Randagismo, una fitta attività di verifica in merito alla corretta custodia dei cani su tutto il territorio comunale.

Il Comune, inoltre, ha fissato il divieto di lasciare vagare liberamente i propri cani nelle aree pubbliche; tutti i cani rinvenuti su suolo pubblico saranno catturati e trasferiti immediatamente in canili convenzionati.

Il 13 settembre sarà organizzata, presso l’ex asilo di via Mercato, una giornata nella quale il personale medico veterinario della ASL Salerno- UOSD Randagismo, provvederà gratuitamente alla identificazione e inoculazione del microchip ai cani padronali e successivamente all’iscrizione nell’anagrafe canina regionale (dalle 9 alle 12.30).

Per tutti coloro che desiderano adottare un cane randagio possono recarsi presso gli uffici dell’ASL di Agropoli Servizio Veterinario.

Tags
Continua dopo la pubblicità

Angela Bonora

Studia Scienze della Comunicazione, è appassionata ai film del cinema e ai telefilm stranieri. Nel tempo libero legge molti libri soprattutto romanzi e gialli. Le piace leggere i giornali da cui apprende molte informazioni di cultura generale ed è per questo che le è sempre piaciuto fare la giornalista, iniziando così a scrivere articoli.
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it