Cinema: ecco “Senza Tempo” , il film girato nel Cilento

Il cortometraggio è stato ambientato tra Ascea, Casal Velino, Marina di Camerota e Omignano Scalo

Senza Tempo è  il terzo progetto cinematografico, che segue Velluto Bianco e Sottopelle, prodotto da Felice Antignani, regista e sceneggiatore cresciuto a Pomigliano d’Arco, legatissimo al Cilento, in particolare ad Ascea e Casal Velino, dove trascorre buona parte dell’estate da moltissimi anni. Il cortometraggio,  che inizierà in autunno il suo percorso festivaliero internazionale,  è stato girato, infatti, nel finire del 2018  proprio nel CIlento. Abbiamo raggiunto, nei giorni passati, lo stesso Felice Antignati che ci ha dato qualche indiscrezione sulla trama e l’ambientazione di Senza Tempo.

“Per me il Cilento è una seconda casa, sono ormai legatissimo a questo territorio a cui mi sento di appartenere. Il film, scritto e diretto da me, è, sostanzialmente, un crime movie, un noir, ricco di contaminazioni e deviazioni sentimentali ed emotive, più che narrative. Per quanto riguarda le ambientazioni, oltre qualche scena a Milano, buona parte del film è stato girato tra Marina di Ascea, Casal Velino, Omignano Scalo e Marina di Camerota”.


“Non ho mai pensato di girare il tutto in una zona diversa, credo, in tutta onesta, che l’ambientazione cilentana sia perfetta per questo film. La trama, per il tipo di evoluzione del cortometraggio, credo possa essere una sorpresa per lo spettatore. Posso dire che si parla di un ritorno alle origini, obbligato da determinati eventi, seguito da una ripartenza, che definirei difficile e complicata.. Le riprese, nelle quale ci siamo calati a capo fitta, sono state effettuate tra novembre e dicembre e sono durate in totale sei giorni”.

CONTINUA A LEGGERE

Christian Vitale

Christian Vitale è un giornalista pubblicista che collabora con la Redazione di Infocilento.it dall'aprile del 2016. E' il responsabile della redazione sportiva.

Sostieni l'informazione indipendente