Paura ad Agropoli, lanciano pietra da auto di passaggio: ferito pedone

Colpito al volto: "Bastava qualche millimetro più giù che mi prendeva in pieno un occhio"

AGROPOLI. Brutto episodio questa mattina in località Moio, ad Agropoli. Un uomo del posto, Antonio Volpe, stava passeggiando nei pressi del cimitero quando è stato colpito da una pietra lanciata da un’auto di passaggio che lo ha colpito all’altezza dell’arcata sopraciliare. E’ lui stesso a raccontare l’accaduto. “Alle 6 mattino sono uscito di casa per andare a fare una camminata fino a Trentova ma all’altezza del cimitero ho incrociato un auto piena di ragazzi e mentre passava uno si è sporto dal finestrino e mi ha deliberatamente tirato una piccola pietra colpendomi il sopracciglio sinistro che subito si e’gonfiato”, dice.

“Bastava qualche millimetro più giù che mi prendeva in pieno un occhio”, dice il malcapitato.

L’auto di grossa cilindrata di colore grigio si è allontanata verso Agropoli dopo aver fatto un giro completo della rotonda. “A quando pare erano tutti euforici”, dice Antonio Volpe.

Rabbia e indignazione per l’accaduto. Un episodio che richiama l’attenzione sulla necessità di garantire maggiori controlli in città.

CONTINUA A LEGGERE

Sostieni l'informazione indipendente