Terme Cappetta
AttualitàCilento

Capaccio Paestum punta al recupero delle entrate

Comune intensifica attività di accertamento e controllo

CAPACCIO PAESTUM. Pugno duro contro gli evasori. L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Franco Alfieri, ha dato mandato al responsabile dell’ufficio tributi, di intensificare ogni attività volta al recupero dei residui attivi ed adottare misure a sostenere il contrasto all’evasione dei tributi locali.

“Dal bilancio comunale – evidenziano da palazzo di città – risulta un ammontare complessivo dei residui sui tributi di importo pari a circa 24milioni”. L’amministrazione Alfieri ritiene dunque necessario “intensificare ogni attività volta al recupero di queste somme in quanto il servizio riscossione costituisce un’asse portante dell’autonomia degli enti locali”.

In tal senso si è deciso di rafforzare l’attività di accertamento e controllo e di intraprendere altre vie giuridiche per consentire un recupero efficace dei crediti. Tra queste le misure previste nel cosiddetto Decreto Crescita che disciplina le misure preventive per contrastare l’evasione di tributi locali e prevede, tra l’altro, la possibilità di rilasciare licenze, autorizzazioni e concessioni soltanto a chi è in regola con il pagamento dei tributi locali.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito