AttualitàGlobal

Eliporto UNISA: anche quest’estate ospita il servizio antincendio

Garantirà soccorsi veloci sul territorio

Continua il lavoro dell’Università di Salerno a favore del consolidamento dei rapporti con il territorio, nell’ottica della garanzia di servizi e prestazioni utili alla comunità e all’ambiente. Anche questa estate, all’interno del campus universitario di Fisciano, è attiva la sezione tecnologica e manutentiva del servizio di spegnimento incendi. L’eliporto UNISA (adiacente l’Osservatorio dell’Appennino Meridionale dell’Università di Salerno) è un’area progettata ed attrezzata per il decollo e l’atterraggio degli elicotteri, munita di strutture per il rifornimento di acqua dei velivoli operanti sui territori limitrofi..

L’elisuperficie universitaria ospita anche quest’anno due elicotteri attivi su tutto il territorio regionale e destinati principalmente alla copertura delle zone della costiera sorrentina e della costiera amalfitana.

“Il nostro eliporto è una stazione a disposizione del territorio, che ospita d’estate il servizio antincendio regionale – dichiara il rettore Aurelio Tommasetti – Si tratta di un ulteriore punto d’intervento a livello locale per il monitoraggio delle zone verdi e per il pronto intervento boschivo; un servizio con il quale l’Ateneo rafforza l’attenzione al territorio e alla sua protezione. Sempre a tale scopo abbiamo implementato lungo tutto l’anno un’azione di pulizia massiva delle aree di confine del nostro campus, al fine di prevenire qualsiasi rischio di incendi, cui si è potenzialmente esposti soprattutto nel periodo estivo”.

Il servizio antincendio è attivo fino a settembre 2019. Il numero verde da contattare per le segnalazioni è: 800232525.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it